Ariele Vincenti e Marcello Corvino

Ariele Vincenti, attore romano,si forma nella scuola “Teatro Azione”diretta da Isabella del Bianco e Cristiano Censi. Successivamente segue seminari dove studia varie tecniche teatrali, con Giancarlo Sepe,Michele Monetta,Giancarlo Fares, Elio Pandolfi, Alfredo Colombaioni. Quindici anni fa inizia la sua carriera teatrale. Nel ruolo di attore svolge più di 70 spettacoli,molti dei quali con tourneè nazionali, partecipando anche a varie fiction e cortometraggi .Parallelamente si occupa di regia lirica e teatrale dirigendo 4 opere e 3 spettacoli di prosa. Ha lavorato tra gli altri con Ugo Pagliai, Simone Cristicchi,Paola Gassmann,Armando Pugliese, Antonio Calenda,Nicola Pistoia,Luca Lucini,Federico Moccia, Paolo Triestino, Giuseppe Miale Di Mauro, Antonio Grosso,Enrico Maria Lamanna ecc.. Negli ultimi anni si specializza sulla drammaturgia contemporanea e sul teatro civile. Nel 2015, è attore e co-autore di “Cose popolari”, spettacolo che va in scena in molti teatri italiani. Nel 2016 debutta con il suo primo monologo “Marocchinate” scritto insieme a Simone Cristicchi, con la regia di Nicola Pistoia.

Spettacoli

MAROCCHINATE

Lo spettacolo “ Marocchinate”, racconta i terribili giorni decisivi e successivi allo sfondamento da parte degli Alleati della linea di Montecassino, ultimo baluardo tedesco. Apparentemente la guerra è finita e l’Italia è libera, ma non per le popolazioni di gran parte del basso Lazio