Simone Cristicchi

Nasce a Roma nel 1977, è cantautore, scrittore e attore.
Ha pubblicato diversi album di successo e vinto il Festival di Sanremo con la canzone Ti regalerò una rosa.
Nel 2010, inizia la sua avventura teatrale, con “Li Romani in Russia”, basato dall’omonimo libro di Elia Marcelli, che racconta la tragica Campagna di Russia del 1941-43.
Lo spettacolo, per la regia di Alessandro Benvenuti, non manca di sorprendere per la grande capacità di Cristicchi di calarsi con grande sensibilità e presenza scenica.
Segue un altro grande successo, Mio nonno è morto in guerra, dall'omonimo libro che il cantautore romano scrive nel 2012, edito Mondadori. Simone Cristicchi da vita a 14 sedie, accatastate in scena, 14 storie toccanti, 14 piccoli eroi quotidiani che sono stati attraversati da un terremoto della Storia: la seconda guerra mondiale.
Il 2013 è la volta di Magazzino 18, il musical civile co-prodotto da Promo Music - Teatro Stabile del Friuli Venenzia Giulia incentrato sulla storia dell'esodo degli istriani, fiumani, dalmati e giuliani. Lo spettacolo conquista migliaia di spettatori, approdando il 10 febbraio su Rai 1 in seconda serata, vincendo la sua fascia d'ascolti.

Spettacoli

IL SECONDO FIGLIO DI DIO

Simone Cristicchi torna a stupire il pubblico con una storia poco conosciuta, ma di grande fascino. Ne Il secondo figlio di Dio si racconta la grande avventura di un mistico e l’utopia di un visionario di fine ottocento, capace di unire fede e comunità, religione e giustizia sociale.

Mio nonno è morto in guerra

“Mio nonno è morto in guerra” è un vivace e appassionante mosaico di memorie, canzoni e video-proiezioni, i cui protagonisti sono piccoli eroi quotidiani, uomini e donne attraversati da uno dei più violenti terremoti della Storia: la Seconda Guerra Mondiale.

Magazzino 18

In Magazzino 18, Simone Cristicchi, racconta una pagina difficile della nostra storia, una pagina troppo spesso dimenticata: l'esodo del popolo istriano, giuliano, dalmata all'indomani del Trattato di Pace firmato a Parigi nel 1947.